Libri

   
Aforismi & Citazioni

   
Eventi


 

 

Cerca nel sito:

 

Visite al sito: 95906

 

 

 

Home

 

Contatti

 

 

Biografia         Foto         Opinioni        

 

 

Chiudi dettagli           

>

Sicilia esoterica

 

Visualizza/Download: LASICILIA ARTICOLO.pdf

Una guida preziosa tra le tenebre dell’isola del sole, raccogliendo dai luoghi e dai personaggi di un passato più o meno lontano briciole di sotterraneo mistero. Come capire altrimenti la Sicilia, questa cerniera tra Oriente e Occidente? L’essenza esoterica dell’isola ce la restituiscono scrittori come Giovanni Verga e il suo amico spiritista Luigi Capuana, ma anche Luigi Pirandello, che come lui partecipò a sedute medianiche. E come non ricordare Giuseppe Tomasi di Lampedusa, impietoso analista di una classe aristocratica – la sua – al crepuscolo e di una nascente, avida borghesia? Questo è innanzitutto un libro alla ricerca dei simboli perduti, perché luoghi, circostanze e fenomeni fisici non sono in Sicilia che simboli d’altro…Trovare il significato non è semplice, sia perché occorre risalire alle antiche testimonianze delle religioni misteriche, sia perché la trasmissione di un certo sapere avveniva oralmente. Distinguendo tra esoterismo e occultismo, si racconta anche del ruolo della Massoneria, del Magnetismo animale e dell’omeopatia, dell’interesse per il sonnambulismo e delle applicazioni di nuovi metodi sul versante della psichiatria.

Riti, simboli e miti
Intorno all’isola c’è un mare di mistero


L’ora dei Demoni: il Diavolo Meridiano o Satana bello
La pantofola della regina Elisabetta
Re Artù e il Santo Graal nel Paradiso del Gebel
I megaliti dell’Argimusco, un’alchemica Stonehenge siciliana
Il culto di Sant’Agata-Iside
La statua magica dell’elefante (“u liotru”) e l’obelisco di Catania
Le arance del giardino delle Esperidi
Animali demoniaci: la culòrva
Il lungo viaggio dei coccodrilli dal Nilo ai fiumi siciliani
Terremoti, maremoti e isole effimere: il mito di Colapesce
Medichesse, streghe, donne di fora nel carcere dello Steri a Palermo
Elena Thovez e la Società spiritica di Scordia
La casa degli spiriti di Luigi Capuana

...e tanti altri misteri esoterici

 

 Il libro di Marinella Fiume “Sicilia esoterica” (Newton Compton 2013) ci guida attraverso una Sicilia poco conosciuta e ci fa vedere con occhi nuovi le zone più note dell’Isola. La mitica Trinacria o Triscele, isola a tre punte nel Mar Mediterraneo, è forse la terra che più delle altre offre scenari culturali e antropologici in grado di provocare nel visitatore grande suggestione ed emozione. Culla di tante dominazioni: Fenici, Greci,  Bizantini,  Saraceni,  Normanni, Spagnoli,  Austriaci…, è crocevia di storia e miti, leggende e tradizioni, sacre e profane, millenarie, enigmi e misteri che affondano  in un passato assai lontano e riaffiorano nella storia e nei nomi dei suoi luoghi, dei suoi monumenti, nelle sue feste religiose, nelle più profane credenze popolari. L’alta concentrazione artistica, la variegata umanità, il ricco patrimonio di letterati e di santi, di filosofi e  scienziati, gli usi spesso retaggio di un ancestrale passato, il precipuo senso della vita e della morte, la peculiare concezione della famiglia, i fatti di sangue, il dialetto di cui si alimentò il volgare letterario delle origini, contribuirono ad aumentarne il fascino presso i viaggiatori stranieri che, tra il XVIII e il XIX secolo, ne fecero meta obbligata del Grand Tour. Luminosa e notturna, sotterranea e baciata dal sole, enigmatica e misteriosofica, il suo fascino resiste incontestabile nei secoli. Se a tutto questo si unisce la maestosità delle sue caratteristiche ambientali, la bellezza del suo mare e delle sue montagne, la presenza del vulcano più grande d’Europa, la bontà della sua cucina fortemente contaminata dagli invasori, si evince che la Sicilia offre uno scenario complessivo davvero unico nel suo genere e suscita inesauribile interesse e curiosità. Luoghi, Personaggi, Saperi che costituiscono la Sicilia più autentica. Conosciamo così l’Etna,  catasto magico, sede dei diavoli del Gebel e dell’Eden dove vive Re Artù;  la regina brigantessa e i pastori - sciamani di Pizzo Felìcia a Maletto; ci imbatteremo in Antonio Nicoloso, l’ “l’Empedocle reincarnato”, la guida che scese nel ventre del cratere in eruzione e nell’ “uomo uccello”, l’etologo e deltaplanista Angelo D’Arrigo. Scopriremo  i megaliti dell'Argimusco, un’alchemica Stonehenge siciliana. Incontreremo Dei, Dee e Santi (Iside – Sant’Agata, Cibele, Demetra e Kore, San Benedetto il moro, San Calogero). Seguiremo serpenti demoniaci e leggendari lungo i corsi dei fiumi. Ci imbatteremo in alberi da Guinness dei primati, in funghi ed erbe capaci di dare la vita e la morte. Infine scopriremo fantasmi che abitano nei castelli diruti di borghi e città. E forse, leggendo questo libro, ci verrà voglia di approfondire la conoscenza dell’isola, specie di quella che non sta nelle pagine delle guide turistiche.

Acquista online

Informazioni aggiuntive

ISBN 9788854158719
Protezione Watermark
Editore Newton Compton Editori
Autore/i Marinella Fue

 

 

 

 © Copyright 2017

Powered By: